numero verde

800 933345

Angileri: da 30 anni al servizio delle persone

La campagna fiscale per la dichiarazione dei redditi è ai nastri di partenza e in molte delle oltre 1000 sedi del CAF UIL sono già state avviate le procedure per la compilazione dei modelli 730 dei cittadini. Tra le novità di quest’anno è previsto l’allargamento della platea anche rispetto ai contribuenti in possesso di investimenti o attività finanziarie all’estero; la possibilità di compilare la versione “senza sostituto d’imposta” anche in presenza di un datore di lavoro/ente pensionistico e richiedere il rimborso direttamente all’Agenzia delle entrate; l’opportunità di usufruire di una detrazione ripartita in 10 rate per chi ha sostenuto le spese per il Superbonus nel 2022.

Oltre un milione di persone, lo scorso anno, si sono affidate a noi per le loro dichiarazioni dei redditi. Quest’anno – ha dichiarato il Presidente del CAF UIL, Giovanni Angileri – ci attendiamo la stessa affluenza vista la capillarità delle nostre strutture territoriali e l’efficienza delle nostre operatrici e operatori che hanno da poco concluso il percorso di formazione obbligatoria sugli aggiornamenti fiscali.

Inoltre, nel 2023, è attiva la possibilità per il cittadino di poter conferire, tramite SPID o CIE personale, delega digitale al CAF UIL per l’accesso da parte dell’operatore alla sua precompilata 730, messa a disposizione dall’Agenzia delle Entrate. Uno strumento che prevediamo di poter allargare anche a tutti gli altri servizi che offriamo.

Infine, dal prossimo mese avremo accesso al servizio pagoPA per poter scaricare le notifiche digitali dei cittadini.

Da oltre 30 anni il CAF UIL è al servizio delle persone e delle loro esigenze fiscali, queste novità che abbiamo inserito rientrano in un percorso di digitalizzazione per essere sempre più vicini alle richieste che ci pervengono dai cittadini.

Roma, 22 aprile 2024

In evidenza

I più letti