numero verde

800 933345

Gruppo di giovani distesi sull'erba in circolo con le mani in alto

Carta Cultura Giovani. I requisiti per poterla richiedere

Dal 31 gennaio 2024 è in vigore la Carta Cultura Giovani, un bonus di 500 euro dedicato ai giovani nati nel 2005, residenti nel territorio nazionale e con determinati requisiti ISEE da rispettare ed è assegnata nell’anno successivo a quello del compimento del diciottesimo anno di età.

Il nuovo strumento, previsto dal Decreto n.225/2023, sostituisce il vecchio Bonus Cultura (18App) ed è cumulabile con la Carta di Merito (questa seconda può essere richiesta dai ragazzi che hanno conseguito, non oltre l’anno di compimento del diciannovesimo anno di età, il diploma finale delle scuole secondarie di secondo grado con una votazione di almeno 100 centesimi. In questo caso non ci sono limitazioni ISEE).

Ma andiamo a vedere meglio i dettagli.

A cosa serve?

Sia la Carta Cultura Giovani che la Carta di Merito hanno un valore di 500 euro ciascuno.

Entrambi gli strumenti possono essere utilizzati per acquistare:

  • biglietti per cinema, teatro e spettacoli dal vivo;
  • libri, film, musica registrata;
  • biglietti di accesso a musei, mostre ed eventi culturali, monumenti, gallerie, aree archeologiche e parchi naturali;
  • abbonamenti a quotidiani e periodici (anche online);
  • corsi di formazione (musica, lingua straniera, etc.).

Non sono consentiti gli acquisti per videogiochi e servizi streaming.

I requisiti

Per poter usufruire della Carta Cultura Giovani è necessario rispettare determinati requisiti:

  • residenza in Italia (o permesso di soggiorno in corso di validità);
  • ISEE del nucleo familiare non superiore a 35.000,00 euro

La Carta, come già detto, è cumulabile con la Carta del Merito e, in presenza di tutti i requisiti, è possibile arrivare quindi ad un bonus totale di 1.000,00 euro.

Le somme assegnate con le carte non costituiscono reddito imponibile per il beneficiario né rilevano ai fine ISEE.

Come richiedere la Carta Cultura Giovani

Dal 31 gennaio al 31 dicembre 2024 è possibile richiederla direttamente dal ragazzo in possesso di SPID o CIE del ragazzo accedendo nell’apposita piattaforma messa a disposizione dal Ministero della Cultura.

Sarà possibile accedere con SPID diverso, come quello di un genitore o di un tutore legale, solo per i soggetti “che non abbiano piena capacità di agire”.

Per poter utilizzare il Bonus sarà, dunque, necessario accedere alla propria area personale sul portale e generare il buono (buono spese elettronico) che potrà essere utilizzato nei negozi che aderiscono all’iniziativa.

Attenzione perché l’iscrizione al portale del MIC per la “Carta Cultura Giovani”può essere eseguita dal 31 gennaio al 30 giugno dell’anno successivo a quello del compimento del diciottesimo anno di età, mentre per la “Carta del merito” dal 31 gennaio al 30 giugno dell’anno successivo al conseguimento del diploma finale. Una volta decorso questo termine, non sarà più possibile registrarsi come beneficiari della misura.

Ricordiamo, inoltre, che i nati nel 2004 possono utilizzare il vecchio Bonus (18App) sempre del valore di 500 euro entro il 30 aprile 2024.

In evidenza

I più letti