numero verde

800 933345

taglio del mezzo busto di un medico con le braccia incrociate. Indossa un camice verde e lo stetoscopio al collo

Occhio alle detrazioni: spese mediche

Le spese mediche rappresentano una delle voci più importanti che possono essere detratte nella dichiarazione dei redditi. Conoscere quali spese sono detraibili e come inserirle correttamente nel modello 730 può aiutare a ridurre significativamente l’imposta da pagare. In questo articolo, esamineremo in dettaglio le detrazioni fiscali per le spese mediche.

Cosa sono le detrazioni fiscali per le spese mediche?

Le detrazioni fiscali per le spese mediche consentono ai contribuenti di ridurre l’imposta lorda dovuta allo Stato. La detrazione standard per le spese mediche è pari al 19% dell’importo speso, al netto di una franchigia di 129,11 euro.

Quali spese mediche sono detraibili?

Le spese per le quali si ha diritto alla detrazione Irpef (19%) sono quelle relative a:

  • prestazioni rese da un medico generico (incluse quelle per visite e cure di medicina omeopatica)
  • acquisto di medicinali (anche omeopatici) da banco e con ricetta medica
  • prestazioni specialistiche
  • analisi, indagini radioscopiche, ricerche e applicazioni, terapie
  • prestazioni chirurgiche
  • ricoveri per degenze o collegati a interventi chirurgici
  • trapianto di organi
  • cure termali (escluse le spese di viaggio e soggiorno)
  • acquisto o affitto di dispositivi medici e attrezzature sanitarie (comprese le protesi sanitarie).

Inoltre, sono detraibili, nella stessa misura del 19%, le seguenti spese di assistenza specifica:

  • assistenza infermieristica e riabilitativa (per esempio, fisioterapia, kinesiterapia, laserterapia, eccetera)
  • prestazioni rese da personale in possesso della qualifica professionale di addetto all’assistenza di base o di operatore tecnico assistenziale esclusivamente dedicato all’assistenza diretta della persona
  • prestazioni rese da personale di coordinamento delle attività assistenziali di nucleo
  • prestazioni rese da personale con la qualifica di educatore professionale
  • prestazioni rese da personale qualificato addetto ad attività di animazione e di terapia occupazionale.

Tutte queste spese possono essere indicate nella dichiarazione dei redditi per l’importo eccedente 129,11 euro.

Come inserire le spese mediche nel Modello 730?

Per ottenere le detrazioni fiscali per le spese mediche, è necessario conservare tutti i documenti giustificativi delle spese mediche sostenute, come ricevute, scontrini fiscali parlanti, fatture e certificati medici e presentarle in copia al CAF.

Consigli utili

  • Verifica la documentazione: Assicurati che tutti i documenti giustificativi siano completi e correttamente compilati.
  • Controlla i limiti e le esclusioni: Alcune spese potrebbero avere limiti di detrazione o non essere completamente detraibili. Consulta la normativa fiscale vigente o chiedi assistenza al tuo CAF.
  • Utilizza il servizio del CAF: Affidarsi a un CAF ti permette di avere una consulenza qualificata e di evitare errori nella compilazione della dichiarazione dei redditi.

Conclusione

Le detrazioni fiscali per le spese mediche sono un’opportunità importante per ridurre l’imposta dovuta. Conoscere quali spese possono essere detratte e come inserirle correttamente nel modello 730 è fondamentale per ottimizzare i propri benefici fiscali. Per ulteriori informazioni e assistenza, non esitare a contattare il tuo CAF UIL di fiducia.

Per maggiori dettagli e per prenotare un appuntamento con i nostri esperti, visita il sito www.cafuil.it o contattaci direttamente.
Siamo qui per aiutarti a gestire al meglio le tue spese mediche nella dichiarazione dei redditi!

In evidenza

I più letti